Ascolti Tv

Boom per la prima puntata de L’angelo di Sarajevo

Prima puntata L'angelo di Sarajevo Beppe Fiorello
La prima puntata de L’angelo di Sarajevo con Beppe Fiorello

Boom di ascolti per L’angelo di Sarajevo. La prima puntata della fiction con Beppe Fiorello è stata seguita su Rai1 da 7 milioni 484 mila telespettatori, pari al 27.05% di share.

Il direttore di Rai Fiction Eleonora Andreatta ha espresso in una nota la propria soddisfazione: “L’elemento più significativo del grande successo di pubblico della fiction è il risultato tra i giovani, e in particolare tra le giovani donne, tra 15 e 30 anni, che sono nate o muovevano i primi passi quando la guerra dei Balcani si dispiegava in tutta la sua violenza. Una fiction che ha il pregio di raccontarci e ricordarci i drammi di una guerra a noi vicina ma quasi rimossa dalla memoria collettiva. Abbiamo voluto proporla al pubblico televisivo italiano, che è più attento e maturo di come spesso viene rappresentato, per l’universalità del tema, l’amore per una bambina da salvare, in un contesto storicamente accurato. E’ una storia del nostro passato prossimo, ma attualissima per i forti valori civili di cui è intrecciata. Era un compito non facile, ma la straordinaria interpretazione di Fiorello, che avuto anche il merito di averne avuto per primo l’idea, l’intensità della scrittura, la regia coinvolgente di Enzo Monteleone, e la produzione della Picomedia, hanno saputo rendere la profonda verità del racconto, per noi ancor più vicino perché ispirato alla storia vera del giornalista Rai Franco Di Mare”.

Annunci

1 thought on “Boom per la prima puntata de L’angelo di Sarajevo”

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...