News

Le madri raccontate da Myrta Merlino nello speciale L’Aria che tira in prima serata

Myrta Merlino presenta Madri lunedì 8 febbraio su La7 alle ore 21:10
Myrta Merlino presenta Madri lunedì 8 febbraio su La7 alle ore 21:10
Myrta Merlino racconterà l’universo materno in un appuntamento, eccezionalmente in prima serata, del suo L’aria che tira, in onda su La7 lunedì 8 febbraio. Lo speciale nasce dal libro della stessa giornalista intitolato Madri, edito da Rizzoli. Tre ore di trasmissione con servizi e talk. “Silvio Berlusconi racconterà mamma Rosa, una donna straordinaria che è stata per lui il perno di tutto, il suo angelo custode – anticipa la giornalista in un’intervista a Il Giornale -. Nichi Vendola ha subìto da poco la perdita di sua madre: per lui è stata inizio e fine di tutto e gli è sempre stata a fianco”.

Durante la puntata interverranno anche Barbara Alberti, l’attrice Pamela Villoresi, madre classica ma nonna arcobaleno, Giorgia Meloni, al centro delle polemiche per l’annuncio al Family Day della sua gravidanza, l’avvocato Giulia Buongiorno, Walter Veltroni, Massimo Cacciari, Gabriella, la mamma di Fabrizio Corona, e Vittorio Feltri, che si trovò giovanissimo a crescere due gemelle dopo la morte di parto della moglie.
Lo speciale potrebbe essere il test finale per dare poi il via al più volte annunciato appuntamento serale de L’aria che tira, attualmente in onda dal lunedì al venerdì alle 11.00 su La7: “La rete mi sta chiedendo di ragionare su speciali serali in primavera e un progetto di prima serata in autunno. C’è un discorso aperto: mi piace l’idea di replicare l’esperimento del mattino alla sera”.
Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...