News

Clamorosa decisione di Mediaset che rinuncia a Italia’s got talent. Lo show arriva su Sky

Mediaset rinuncia a Italia's got talentDopo cinque edizioni di successo che hanno affermato nel nostro Paese Italia’s got talent con i tre giudici Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi, Mediaset ha annunciato in un comunicato stampa la clamorosa decisione di non rinnovare il contratto con la casa produttrice Fremantle Media. Infatti Mediaset “ha giudicato inaccettabili le condizioni richieste dal detentore del diritto che pretendeva di triplicare il costo a puntata del programma senza alcuna motivazione razionale. L’impianto artistico e produttivo che ha costituito l’efficacia della trasmissione è stato infatti creato da Mediaset e Fascino fin dall’esordio: una giuria composta da numeri uno, l’attenta selezione dei concorrenti, la forza unica di Canale 5 che lo porta nelle case degli italiani”.

Il talent show potrebbe approdare a Sky, per cui Fremantle produce già X Factor. Mediaset ha comunque annunciato che si sta muovendo autonomamente, “per non privare il grande pubblico di un genere che rischia di scomparire dalla tv gratuita a favore di operatori a pagamento disposti a superare qualsiasi parametro di mercato – fenomeno già registrato con alcuni sport motoristici e con un altro talent show oscurati dalla tv generalista. […] Riteniamo fortemente scorretto l’espediente di far lanciare un prodotto da una tv generalista che lo ha costruito e ci ha investito per anni rendendolo il successo che è, e poi al momento del rinnovo pretendere cifre astronomiche per far pagare il valore a chi quel valore ha creato. Se altri sono disposti ad accettare condizioni capestro pur di sottrarre un successo al grande pubblico della tv gratuita, si accomodino. Mediaset procederà sulla propria strada”.

AGGIORNAMENTO Fremantle Media ha annunciato che le prossime due stagioni di Italia’s got talent saranno targate Sky Italia. Infatti Fremantle Media produrrà internamente il programma, come avviene in tutti i paesi in cui la società opera. Come si legge nel comunicato della casa produttrice, “Nell’inaugurare questa nuova fase per Italia’s got talent esprimiamo la nostra gratitudine nei confronti di Fascino e Mediaset, e in particolare di Maria De Filippi, per lo straordinario lavoro fatto sulle prime cinque edizioni del talent show: un successo enorme, costruito con cura e attenzione da una squadra di grandi professionisti. La scelta del passaggio a Sky Italia nasce principalmente da motivazioni editoriali: l’ambizione, condivisa con la piattaforma satellitare, di produrre programmi di nuova generazione, che esaltino l’impatto visivo, il linguaggio narrativo, e la dimensione interattiva dei format, portandoli a uno standard qualitativo uguale o superiore alle edizioni anglosassoni, proprio come già avvenuto per X Factor. Sky ha dimostrato la capacità di integrare nuove tecnologie digitali facendone un esempio di best practice internazionale e permettendo al talent show in onda da tre stagioni su Sky Uno di diventare un evento televisivo unico in Italia”.

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...