News

Ritorna Carosello, dal 6 maggio su Rai1 in versione reloaded, con un nuovo formato interattivo e multimediale

Jo Condor della FerreroCome anticipato qualche mese fa, il 6 maggio ritorna Carosello in versione reloaded,  in onda su Rai1 ogni giorno, alle 21.10, in uno spazio di 210 secondi. Il nuovo Carosello sarà anticipato il 3 maggio da un programma ad hoc, in onda sulla rete ammiraglia in seconda serata, che presenterà ufficialmente il progetto. “Vuole rappresentare per il mercato pubblicitario una nuova e più evoluta forma di comunicazione nell’era del digitale multischermo, multipiattaforma” afferma Lorenza Lei, amministratore delegato di Sipra, la concessionaria per la pubblicità commerciale sulla Rai. “Carosello reloaded – dichiara Fabrizio Piscopo, direttore generale Sipra – è uno spazio di 210 secondi on air tutti i giorni su Rai1 in prime time in via sperimentale a partire dal 6 maggio 2013 fino al 28 luglio 2013 con una impaginazione grafica editoriale unica, composta da 3 mini-storie/sketch/extended spot, realizzate ad hoc. Carosello reloaded non è solo televisione tradizionale: è anche un formato multimediale ed interattivo declinato su diverse piattaforme: dal web al cinema, dal mondo social alla radio. Grazie ad un app interattiva multimediale il progetto Carosello é anche per smart devices e grazie alla tecnologia second screen dà la possibilità alle aziende di creare un filo diretto con il consumatore”. Infatti durante la trasmissione degli spot del nuovo Carosello, un avanzato sistema tecnologico ed una semplice app caricata sul proprio smartphone o tablet, consentiranno di fruire di contenuti di approfondimento, multimediali ed interattivi, collegati a quanto sta andando in onda sullo schermo televisivo. Si potrà ad esempio interagire con lo spot, partecipare a giochi o promozioni, inserire un commento sul proprio social network o segnalare ai propri amici il prodotto reclamizzato, in modalità di pubblicità virale.

Rai e Sipra per ora mantengono il riserbo sugli investitori, anche se Piscopo anticipa di aver chiuso al momento “con sette aziende che sono fra i primi trenta top spender del mercato”, tra queste Eni e Ferrero che per l’occasione tirerà fuori dal passato Jo Condor, il simpatico avvoltoio vestito da militare. Piscopo aggiunge che l’operazione “potrebbe valere per la Rai incassi pubblicitari aggiuntivi per 15-16 milioni. Venti se tutto dovesse andare per il meglio”. Il costo per gli inserzionisti dovrebbe aggirarsi attorno al milione di euro per tre mesi di spot.

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...