Ascolti Tv

Ascolti tv/ La seconda parte de L’ultimo Papa Re vince la serata con 6.4 mln (22.2%)

La seconda parte de L'ultimo Papa Re vince la serata6 milioni 407 mila telespettatori, pari al 22.24% di share, hanno seguito su Rai1 la seconda e ultima parte della fiction L’ultimo Papa Re con Gigi Proietti. “Il successo della fiction L’ultimo Papa Re testimonia, ancora una volta, la straordinaria capacità di Gigi Proietti di dare volto a personaggi di grande spessore e amati dal pubblico – ha dichiarato in una nota il direttore di Rai Fiction Eleonora Andreatta -. Proietti rappresenta per la Rai un punto di riferimento per progetti futuri che sono già in sviluppo. L’ultimo Papa Re, diretto da Luca Manfredi e coprodotto da Rai Fiction e Dauphine, ha dimostrato una grande qualità nella regia, nella scrittura e nella interpretazione di un cast di alto livello”.

Il secondo programma più visto della serata è stato il talk Ballarò di Giovanni Floris che su Rai3 ha raccolto 4 milioni 117 mila telespettatori (15.66%). Su Canale5 il film in prima tv The next three days, con Russell Crowe, ha ottenuto 2 milioni 514 mila telespettatori (10.29%). Su Retequattro il film Nati con la camicia ha registrato 1 milione 934 mila telespettatori (7.54%). Su Rai2 il telefilm NCIS: Los Angeles ha raggiunto 2 milioni 27 mila telespettatori (6.65%) mentre Blue Bloods è stato seguito da 1 milione 592 mila (5.63%). Invece il programma di Italia1 Wild – Oltrenatura, condotto da Fiammetta Cicogna, ha interessato 1 milione 336 mila telespettatori (6.22%).

Annunci

1 thought on “Ascolti tv/ La seconda parte de L’ultimo Papa Re vince la serata con 6.4 mln (22.2%)”

  1. E’ stato molto bello il film è tratto da un libro, e rende concreta e veritiera la condizione sociale , politica, morale di quel periodo. Stavo vedendo il film insieme a mia madre e lei si mise a dire : quanto ci scommetti che graziano quei due uomini. Io mi sono rivolta a lei dicendo: guarda che all’epoca molti morivano , giustiziati, fucilati , impiccati per liberare l’italia, per renderla unita e libera . Ci vediamo un pò troppi film americani con il lieto fine, la realtà è molto più difficile e complessa. Ma questo deve essere di stimolo a non scoraggiarci e come coloro che hanno combattuto per l’indipendenza d’Italia, nonostante difficoltà , delusioni, impedimenti persecuzioni e fallimenti sono andati avanti hanno raggiunto il loro scopo liberando l’Italia. Oggi troppe proteste e lamentele e poche azioni.

    Mi piace

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...