Sanremo 2013

#sanremo2013 Sanremo Story per la quarta serata. Ospiti Stefano Bollani, Caetano Veloso e Pippo Baudo. Mengoni in testa alla classifica provvisoria

#sanremo2013 Mengoni in testa alla classifica provvisoriaSANREMO STORY La quarta serata sarà dedicata a Sanremo Story, un omaggio alle canzoni che hanno fatto la storia del Festival, eseguite dai 14 Campioni, alcune in coppia con altri artisti: Almamegretta: “Il ragazzo della via Gluck” – Annalisa Scarrone: “Per Elisa” – Chiara Galiazzo: “Almeno tu nell’universo” – Daniele Silvestri: “Piazza grande” – Elio e le storie tese: “Un bacio piccolissimo” – Malika Ayane: “Cosa hai messo nel caffè” – Marco Mengoni: “Ciao amore ciao” – Maria Nazionale: “Perdere l’amore” – Marta sui Tubi: “Nessuno” – Max Gazzè: “Ma che freddo fa” – Modà: “Io che non vivo” – Raphael Gualazzi: “Luce (tramonti a nord est)” – Simona Molinari con Peter Cincotti: “Tua” – Simone Cristicchi: “Canzone per te”. Questa sera sarà anche proclamato il vincitore della categoria Giovani. I quattro finalisti, scelti durante la seconda e terza serata, sono: Antonio Maggio: “Mi servirebbe sapere”, Blastema: “Dietro l’intima ragione”, Ilaria Porceddu: “In equilibrio” e Renzo Rubino: “Il postino (amami uomo)”. Il vincitore verrà decretato dal 50% dal televoto e dal 50% dalla Giuria di qualità. Ospiti della serata il pianista Stefano BollaniCaetano Veloso, che tra l’altro quest’anno festeggia 70 anni di età e 40 di carriera e Pippo Baudo. Inoltre, dopo 24 anni, saliranno nuovamente sul palco dell’Ariston i famosi Figli di… Rosita Celentano, Paola Dominguin, Danny Quinn, e Gian Marco Tognazzi che presentarono il Festival di Sanremo 1989.

CLASSIFICA PROVVISORIA Marco Mengoni, Modà e Annalisa, guidano la classifica provvisoria dei Campioni elaborata sulla base delle preferenze espresse col televoto durante la terza serata. Questa graduatoria peserà per il 25% sul verdetto finale della finalissima di sabato. Quarta è Chiara, quinto Raphael Gualazzi, sesti Simona Molinari e Peter Cincotti, settimaMaria Nazionale, ottavi Elio e Le Storie Tese, nono Daniele Silvestri, decimo Max Gazzè, undicesimo Simone Cristicchi, dodicesima Malika Ayane, tredicesima Marta sui Tubi e quattordicesimi gli Almamegretta.

UN PUNTO DI PARTENZA “Questo festival rappresenta un punto di partenza per il futuro – dichiara Fabio Fazio durante la tradizionale conferenza stampa di mezzogiorno -. Grazie al direttore di Rai1 Leone abbiamo potuto fare delle scelte azzardate. Era un rischio per gli ascolti ma lui ce le ha lasciate fare. Volevamo realizzare puntate più brevi, senza dover seguire per forza lo share e siamo stati premiati. Credo che questo festival rappresenti un punto di partenza e una possibilità per il futuro”.

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...