Elezioni Politiche 2013

Rai, salta il confronto tra i sei candidati premier alle Elezioni politiche 2013

I 6 capi coalizione alle elezioni politiche 2013Salta il confronto televisivo tra i 6 candidati premier alle Elezioni politiche 2013, in programma sabato 2 febbraio su Rai1. Come spiega il Corriere della Sera “Tutto sarebbe pronto da tempo, nello stabilimento della ex Dear in via Nomentana a Roma, tempio dei grandi appuntamenti della Rai a partire dagli show: uno studio è già attrezzato per ospitare iconfronti tra i capi coalizione. Già scelta dalla direzione generale, e quindi pronta al lavoro, l’accoppiata dei conduttori: Bruno Vespa insieme con il direttore del Tg1, Mario Orfeo”. Le posizioni tra i due maggiori leader sono troppo diverse tra loro: il segretario PD Bersani è favorevole ad un incontro a sei, nessuno escluso, invece Berlusconi, che ha sempre affidato le trattative al fedelissimo Paolo Bonaiuti, chiedeva un incontro a tre.

Intanto la Commissione di Vigilanza Rai ha approvato le modifiche al regolamento sulla par condicio, secondo le quali saranno i capi coalizione  Monti, Berlusconi e Bersani a chiudere la campagna elettorale il 22 febbraio con le conferenze stampa in prima serata sulla Rai. La Commissione di Vigilanza ha votato a maggioranza alcune modifiche al regolamento alla luce del numero di liste e coalizioni, comunicate dal ministero dell’Interno. Le liste sono 27, le coalizioni 3. Si è deciso quindi di portare da 45 a 40 minuti la durata delle conferenze stampa di capi lista e capi coalizione che andranno in onda in prime time nelle ultime due settimane prima del voto. Dall’11 al 15 febbraio e dal 18 al 21 febbraio saranno trasmesse dalle 21 alle 23.10 ogni giorno tre conferenze stampa dei leader delle singole liste. Il 22 andranno in onda le tre conferenze stampa dei capi coalizione. L’ordine di apparizione verrà deciso con sorteggio. Decisa inoltre la riduzione della durata delle interviste ai capi lista, che saranno trasmesse dopo le conferenze stampa, da 10 a 5 minuti.

Anche le testate giornalistiche Mediaset sono pronte a organizzare un confronto, o più confronti, tra i principali leader politici in campo per il voto del 24-25 febbraio. Infatti, come si legge in un comunicato diffuso dall’azienda, “Le nostre reti daranno agli appuntamenti spazi e collocazioni ottimali in palinsesto per diffondere al grande pubblico della tv generalista i programmi degli schieramenti e alimentare un confronto serrato ed efficace. Mediaset è a disposizione degli staff delle forze politiche interessate per concordate tempi, modi e dettagli nel più rigoroso rispetto della parità di trattamento”.

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...