News

Tg1, il neo direttore Orfeo: “Consolidare l’autorevolezza del telegiornale e rafforzare gli ascolti”. Da domani cambierà la sigla

Mario Orfeo alla guida del Tg1“Dirigere il Tg1 che da sempre è il telegiornale degli italiani è per me un grande onore e una grande responsabilità, soprattutto in una fase come questa della vita del nostro paese, una fase delicata di cambiamento e di transizione. Lo farò, insieme con la redazione, nel solco della migliore tradizione del Tg1 che è una tradizione fatta di rigore, obiettività e indipendenza”. Lo ha detto il neo direttore del Tg1, Mario Orfeo, intervenendo lunedì sera nell’edizione delle 20 del telegiornale condotta da Attilio Romita. Orfeo ha chiarito il suo obiettivo ossia “quello di consolidare l’autorevolezza del telegiornale e di rafforzare gli ascolti, di aumentare il già corposissimo numero di telespettatori – siamo a quasi 25 milioni tra le tante edizioni del tg dalla mattina alla notte ed i nostri speciali. Lo faremo dunque con una informazione completa, in modo tale che ognuno di voi che ci segue da casa possa farsi una propria opinione esauriente sui grandi fatti di politica, economia, cronaca nazionale e internazionale che racconteremo”.

Dunque Orfeo è al lavoro e già a partire da domani il Tg1 cambierà sigla. Infatti, come ha anticipato il Corriere della Sera, andrà in archivio l’attuale versione “firmata” da Augusto Minzolini nel 2011 (i piccoli televisori sul pianeta, uno dei quali ritraeva ancora l’ex premier Silvio Berlusconi), e arriverà la grafica voluta dal neodirettore, realizzata interamente dai grafici interni del telegiornale a costo zero: una sfera trasparente, nessun personaggio, una piccola Italia molto luminosa e visibile, il marchio “Tg1” formato lentamente da piccoli televisori che poi scompaiono. Resta il timbro dominante dell’azzurro (colore di riferimento del Tg1 dai tempi dell’avvento del colore). E intorno al globo girano le tradizionali orbite, molto stilizzate e bianchissime. Quindi un un “messaggio” leggero e agile.

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...