News

Primarie centrosinistra, le regole del confronto su Sky Tg24. Sarah Varetto: “Non vogliamo la rissa”

“Quello che non vogliamo, quello che non vedranno i telespettatori è la rissa”. Sarah Varetto, direttore di Sky Tg24, ha spiegato in un’intervista al quotidiano La Repubblica il confronto tra i cinque candidati alla primarie del centro-sinistra in programma domenica 25 novembre, Pier Luigi Bersani, Matteo Renzi, Nichi Vendola, Laura Puppato e Bruno Tabacci, che sarà trasmesso in diretta questa sera alle 20:30 su Cielo e per la prima volta in HD sul canale all news di Sky. Perché i candidati hanno scelto Sky Tg24 per il confronto? “Diciamo che abbiamo sempre creduto molto al confronto televisivo. È un valore fondamentale nelle democrazie. Poi penso che la scelta di Sky Tg24 sia quella di un telegiornale equidistante e imparziale. Che infatti garantisce regolare chiare, trasparenze e la vera parità. È un bell’aiuto ai più deboli, a quelli che hanno avuto meno spazio mediatico”.

Il direttore ha anche rivelato che lo studio verrà allestito al Teatro della Luna a Milano, lo stesso dove si registra X Factor. Ciascun candidato avrà un podio “personale”, come nei dibattiti tra i candidati alla primarie per le elezioni presidenziali americane. L’arbitro del dibattito sarà Gianluca Semprini, uno dei volti storici della testata, che garantirà il rispetto delle regole. Fra gli altri compiti, al giornalista spetterà anche quello di richiamare i candidati alla pertinenza della risposta e chiedere eventuali chiarimenti nel merito, oltre ad assicurare che a tutti partecipanti sia concesso lo stesso tempo d’intervento. Novità assoluta del confronto saranno i riscontri del ‘Fact checking’, e cioè la verifica dei fatti in tempo reale: grazie alla collaborazione con l’Università di Tor Vergata e all’interazione tra la nostra redazione e una squadra di ricercatori della facoltà di Economia, sarà sperimentato il controllo della veridicità delle cifre e dei fatti citati dai candidati a supporto delle loro tesi. Si entrerà nel clima già a partire dalle 15.05, con Paola Saluzzi che a Sky Tg24 Pomeriggio ospiterà giornalisti, esperti e sostenitori dei cinque candidati che offriranno un antipasto della sfida; subito dopo il confronto, il bilancio – chi ha vinto e chi ha perso – con i direttori e i giornalisti ospiti del talk show di Massimo Leoni.

Di seguito le 13 regole del confronto condivise in un incontro, avvenuto nel pomeriggio di giovedì 8 novembre, tra i portavoce dei candidati alla leadership del centrosinistra e il direttore del canale all news:

1. Il conduttore presenta la “carta d’identità” dei candidati;

2. Il conduttore illustra le regole del confronto;

3. I candidati sono in piedi di fronte ad un podio personale con leggio trasparente e potranno muoversi verso il pubblico;

4.    La posizione dei posti in studio e l’ordine delle risposte è stabilita da un sorteggio;

5.    Il tempo di risposta è uguale per tutti i candidati;

6. Ogni risposta potrà avere durata massima di 1 minuto e 30 secondi;

7. Sono previste anche “domande veloci” con risposte di durata massima di 1 minuto;

8. In caso di replica, esplicitamente richiesta da uno dei candidati, il tempo a disposizione è di 1 minuto come per l’eventuale controreplica. Ogni candidato può richiedere un massimo di 3 repliche;

9. Durante l’appello finale il candidato non potrà citare gli altri partecipanti. Qualora lo facesse, gli altri avranno la facoltà di chiedere 1 minuto di replica che verrà concesso a giudizio del conduttore;

10. Sono previste domande “in comune” e domande rivolte ad uno singolo partecipante;

11. Ogni partecipante ha diritto a un uguale, numero di posti nel pubblico in studio per i propri sostenitori;

12. Ogni comitato  sostenitore indicherà una persona nel pubblico che potrà rivolgere una domanda indirizzata ad un candidato definito da sorteggio;

13. In  studio sarà presente un orologio, che scandirà il countdown, visibile ai telespettatori.

Annunci

2 thoughts on “Primarie centrosinistra, le regole del confronto su Sky Tg24. Sarah Varetto: “Non vogliamo la rissa””

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...