Ascolti Tv

8 mln per il film “Paolo Borsellino – I 57 giorni”

Straordinario risultato per il film tv di Raiuno Paolo Borsellino – I 57 giorni, interpretato da Luca Zingaretti, che è stato seguito da 8 milioni 164 mila telespettatori pari al 30.01% di share, diventando una delle produzioni più viste della stagione televisiva. “E’ un risultato che va al di là delle aspettative. Sono felicissimo che Paolo Borsellino, i 57 giorni sia stato visto da oltre 8 milioni di persone – ha commentato il presidente della Rai Paolo Garimberti -. Felice per la Rai, naturalmente, e per la qualità straordinaria che ha saputo mettere in campo. Ma felice anche perché tenere alta l’attenzione su  temi come la lotta alla mafia e a ogni forma di terrore aiuta a combattere questi fenomeni che tendono a disgregare il nostro Paese. Verrebbe da dire, visto il risultato, che la coscienza civile degli italiani e ancora viva e vigile. E questa è un’ottima notizia. Soprattutto perché operazioni come quella di ieri sera, di vero servizio pubblico, contribuiscono a far crescere la consapevolezza anche nelle nuove generazioni”.

“Un grande risultato che premia una bellissima fiction – ha dichiarato Fabrizio Del Noce, direttore di Rai Fiction -. A vent’anni anni dalle stragi di Capaci e di via d’Amelio, la Rai ha ricordato con originalità l’evento, raccontando la solitudine del giudice Paolo Borsellino, che ha vissuto 57 giorni nella certezza e nell’attesa di essere oramai una vittima certa e designata. La nostra speranza è di essere riusciti a parlare ai giovani che vent’anni fa non erano nati o erano bambini di una storia da meditare e comunque da non dimenticare”.

Il direttore generale della Rai, Lorenza Lei ha sottolineato in una nota l’impegno dell’azienda nel commemorare “quei 57 giorni”: “Oggi il Paese si stringe per non dimenticare i suoi caduti per mano della mafia. E la Rai celebra Falcone e Borsellino come sa fare: raccontando attraverso la fiction, il documentario, l’approfondimento, quei drammatici giorni di vent’anni fa in cui sembrava che la paura e il terrore, potessero consegnare per sempre il nostro Paese alle mafie. Sono orgogliosa per come la Rai sta ricordando in questi giorni, su tutte le reti, in tutte le trasmissioni, a tutte le ore del palinsesto gli eroi di mafia: senza retorica, senza populismo.  Ricordando a chi c’era e insegnando a chi ancora non c’era cosa è stata la lotta alle criminalità mafiose. Questo è il servizio pubblico, questa è la Rai”.

L’impegno della Rai continua questa sera con la Partita del Cuore , in diretta dalle 20.30 su Rai1, tra la Nazionale Italiana Cantanti contro la Nazionale Magistrati nella allo stadio Renzo Barbera di Palermo. L’evento, giunto alla 21° edizione, sarà dedicato quest’anno al ricordo dei 20 anni dalla morte di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. A condurre la serata Fabrizio Frizzi con la partecipazione, come madrina, di Teresa Mannino. “Venti”, questo il tema scelto da Claudio Baglioni per l’edizione 2012 della Partita del cuore che vedrà in campo, tra gli altri, Enrico Ruggeri, Neri Marcorè, Luca Barbarossa e Raoul Bova che da anni condividono progetti e iniziative a scopo benefico. Per la Nazionale Magistrati, insieme al Presidente e capitano Piero Calabrò, ci saranno, tra gli altri, il Capo della Direzione nazionale antimafia, Piero Grasso e Luca Palamara, per anni Presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati. I fondi raccolti saranno finalizzati a progetti legati alla Fondazione Giovanni e Francesca Falcone e alla Fondazione Parco della Mistica ONLUS, nata per realizzare il Campus Produttivo della Legalità e Solidarietà, un vero e proprio centro di produzione e promozione culturale e al tempo stesso uno strumento di riqualificazione, recupero e valorizzazione ambientale dell’area denominata “Tenuta della Mistica”. La raccolta fondi, tramite sms solidale, è partita il 13 maggio. Il valore della donazione sarà di 2 euro per ciascun SMS al 45504 inviato da cellulari TIM, Vodafone, 3, PosteMobile, Tiscali e Nòverca. Sarà di 2 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa TeleTu, e di 5 o 10 euro per ciascuna chiamata fatta sempre al 45504 da rete fissa Telecom Italia, Fastweb e Tiscali. (fonte Ufficio Stampa Rai)

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...