News

Rai4 trasmette, in prima visione free, la miniserie THE COMPANY dedicata alla CIA

Domenica 8, 15 e 22 maggio, alle 21:10 su Rai4, eccezionale appuntamento in prima visione free con la miniserie in tre parti The Company sull’attività della più celebre delle agenzie d’intelligence internazionali, la CIA. Prodotta da Ridley Scott e trasmessa negli Stati Uniti dal canale via cavo TNT, la serie porta sullo schermo l’omonimo romanzo di Robert Littell, specialista dello spionaggio molto legato al classico immaginario di genere degli anni della guerra fredda. La miniserie è stata premiata con un Emmy alla colonna sonora originale di Jeff Beal. La regia è di Mikael Salomon, già direttore della fotografia per due volte in nomination agli Oscar.

Indispensabile baluardo della sicurezza nazionale o minaccia alla democrazia? Strumento di difesa contro i nemici esterni dell’America o invisibile macchina di sovversione interna? Sin dalla sua creazione, nell’ormai lontano 1947, la Central Intelligence Agency – meglio nota sotto l’acronimo CIA – è stata oggetto di centinaia di rappresentazioni cinematografiche e televisive. La totale segretezza dell’attività di spionaggio internazionale, il ricorso sistematico a strumenti tecnici di straordinaria precisione, ma anche all’inganno, alla violenza e all’omicidio, hanno alimentato il mito popolare di un’istituzione per sua stessa natura ambigua e inquietante, un corpo interno allo Stato che, in difesa dello Stato stesso, agisce molto spesso al di fuori delle regole della legalità democratica.

Al centro di The Company c’è la movimentata storia professionale di tre agenti della CIA, attivi dalla metà degli anni cinquanta sino al crollo dell’Unione Sovietica: impegnati in prima linea in alcuni celebri episodi dello scontro Usa-Urss – dalle rivolte anti-sovietiche di Berlino (1953) e Budapest (1956) al fallito sbarco anti-castrista della Baia dei Porci (1961) – le tre spie concentrano i loro sforzi sull’individuazione di una talpa del KGB interna all’agenzia, in una dura lotta sotterranea in cui la tensione idealista degli esordi lascia presto spazio ad azioni spregiudicate e a un paranoico e permanente clima di complotto. Nei tre ruoli principali ci sono Chris O’Donnell, il Robin della saga di Batman, Alfred Molina (Spider-Man 2) e un grande Michael Keaton, affiancati da Natascha McElhone (The Truman Show), Rory Cochrane (A Scanner Darkly), Alessandro Nivola (Face/Off) e Raoul Bova.

(fonte Ufficio Stampa Rai)

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...