News

La7.tv: in un anno oltre 3 milioni di video erogati

(ANSA) Oltre 3 milioni di video erogati in un anno: è il bilancio di La7.tv – il servizio web on demand che per la prima volta in Italia ha permesso di rivedere gratis i programmi trasmessi durante l’ultima settimana televisiva sulla rete di Telecom Italia Media – che domani festeggia i suoi primi dodici mesi di vita. Il circuito La7 web – spiega una nota – ha segnato nel periodo tra gennaio e novembre 2010 un incremento del 30% rispetto allo stesso periodo del 2009.

In particolare, La7.tv da settembre ha rappresentato il motore di questo trend: i tassi di crescita a doppia cifra dell’intero circuito sono infatti dovuti proprio alle notevoli performance di La7.tv, che negli ultimi tre mesi ha superato abbondantemente i 200 mila navigatori mensili (a novembre oltre 270 mila utenti), dati più che raddoppiati dal lancio di un anno fa. Sono 3,3 milioni i video erogati dal 4 dicembre 2009 che, se messi in sequenza, in un solo anno coprono oltre 146 anni di tempo dedicato alla visione dei contenuti La7.

Tra i programmi più cliccati l’intrattenimento di Crozza Alive e Victor Victoria, L’ispettore Barnaby e l’informazione, con il TgLa7 delle 20, Otto e mezzo e Omnibus che hanno rappresentato il 50% dei video erogati. Programmi come L’infedele hanno superato i 50 minuti medi per puntata, la nuova edizione delle Invasioni Barbariche ha oltrepassato i 40 minuti. Su La7.tv sono disponibili tutti i programmi tv di La7, nonché l’Archivio cult, una carrellata storica delle puntate più belle di tutti i programmi televisivi a disposizione online dalla seconda settimana di programmazione.

Advertisements

1 thought on “La7.tv: in un anno oltre 3 milioni di video erogati”

  1. sono un familiare di un sofferente psichico attivo nelle associazioni, leggo che una vostra dipendente di nome rafanelli si è introdotta sotto false spoglie in un ‘istituto per malati psichici’ commettendo quindi, con i responsabili dell’istituto stesso, una serie di reati al solo scopo di fare ‘spettacolo’ sulle sofferenze altrui, certamente non consenzienti.
    vi invito a non mandare in onda tale servizio

    Mi piace

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...