News, Sanremo 2010

La Clerici signora degli ascolti sfata i miti

Antonella Clerici ha chiuso sfiorando i 12 milioni e mezzo il suo Festival di Sanremo del ringiovanimento, delle donne e anche, però, delle proteste e dei fischi legati al televoto. L’ultima serata è stata, come la prima, più o meno in linea, con quella del Sanremo di Paolo Bonolis superato però, in questa edizione, dalla sua amica Antonella alla quale non ha risparmiato un attacco inaspettato.

Ieri la finale ha avuto una media ponderata di 12.462.000 telespettatori (share 53.21%) contro i 12.309.000 (share 54.24%) di Bonolis. Il bacino totale di ascolto era infatti superiore a quello dell’anno scorso: 26.793.000 ieri contro i 26.332.000 della finale del 2009. Per Maurizio Costanzo in scena con i tre operai di Termini Imerese c’é stata un’impennata vicina ai 13 milioni, con una media di share fra il 62 e 65%. Picco di share invece alle 00.48, quando sul palco è salito il vincitore Valerio Scanu, con il 77.34%. L’esordio del festival, più o meno premiato dagli stessi spettatori di Bonolis, aveva avuto una media ponderata di 10.717.000 (share 45.29%), rispetto ai 10.114.000 (share 47.93%) del 2009.

Nel complesso le cinque serate del festival, rispetto al 2009, hanno avuto 658.000 spettatori in più con un +0.15%. Le donne, spettatrici esemplari di questo Sanremo, sono state 765.000 con un +3.20% rispetto al 2009. Sempre nelle cinque serate si è registrato, nella fascia d’età 11-17 anni, un +8.52%, in quella 18-24 un +4.64% e in quella 35-44 un +1.97%. Singolare si è confermato il caso della Lombardia, con un +2.28% nelle cinque serate e una punta ieri del 6.92%. L’età media, invece, è stata uguale, di 52 anni, per il Saremo di Antonella Clerici e per quello del suo amico Bonolis. La Clerici, che ha puntato tutto sulla sua semplicità e naturalezza, non è mai scesa sotto i dieci milioni e nella quarta serata ha sbaragliato tutti registrando un boom inaspettato: la media ponderata è stata di 11.274.000 con il 50.74% di share. Tre punti in più della quarta serata di Paolo Bonolis che aveva ottenuto il 47,47% di share di media ponderata.

La Clerici ha avuto così il risultato più alto della quarta serata dal 1999, nel Festival condotto da Fabio Fazio con Renato Dulbecco e Laetitia Casta, quando la media ponderata era stata del 54%. Felice del suo Festival boom, tanto da avere il coraggio di dire “con me la Rai tira sempre la cinghia. Sono nata e cresciuta in questa azienda e prima o poi dovranno riconoscermi qualcosa in più”, Antonella oggi spiega che con certezza non sarà lei la conduttrice del Festival di Sanremo 2011 e poi corre a festeggiare la figlia Maelle, che proprio oggi compie un anno. “Adesso – sottolinea mantenendo il suo stile pacato – la mia vita non cambierà, sono così e resterò come sono”. E ora può dirlo, se avesse dovuto scegliere una canzone avrebbe scelto Simone Cristicchi e la sua divertente “Meno male”.

[di MAURETTA CAPUANOANSA]

Advertisements

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...