Sanremo 2010

Ultime da Sanremo: l’incipit sarà per Bonolis e Laurenti, poi il “passaggio di consegne” alla Clerici

L’apertura della prima serata Saranno Paolo Bonolis e Luca Laurenti ad aprire la 60esima edizione del Festival di Sanremo. I due superospiti, ma anche conduttori della scorsa edizione, entreranno in scena per primi per poi accogliere sul palco dell’Ariston Antonella Clerici per un ideale passaggio di consegne alla guida della kermesse.

Maurizio Costanzo “Stamattina ero talmente emozionato che mi sono svegliato con un’allergia alla lingua: mi sono dovuto prendere il cortisone. Forse qualcuno che non voleva venissi a Sanremo me l’ha tirata”. Maurizio Costanzo ironizza sul suo “debutto” sanremese, che lo vedra’ alla guida del “question time” quotidiano su Raiuno (da domani a sabato alle 12.55) e ospite della serata finale. Appena arrivato a Sanremo, Costanzo si affaccia nella sala stampa dove condurrà il Question time e scambia qualche battuta con i giornalisti, togliendosi qualche sassolino dalle scarpe. A chi ha ipotizzato che sia stata la rivalità con lui a far rifiutare a Pippo Baudo la partecipazione alla serata finale del festival (visto che i due non hanno praticamente mai calcato lo stesso palcoscenico), Costanzo replica piuttosto seccato: “Non c’è nessuna rivalità con Baudo. Anzi mi sarebbe piaciuto rendergli omaggio con un’intervista se fosse venuto nella serata di sabato. E’ facile mettere contro due poveri vecchi. C’avete il “caso” Morgan, dategli sotto con quello”, ha aggiunto Costanzo ribadendo che per lui il cantante avrebbe dovuto passare da “Sanremo a San Patrignano”. Ma – ha sottolineato – “se fosse venuto mi sarebbe piaciuto intervistarlo”.

Ospiti Dita von Teese è già arrivata all’Hotel Royal di Sanremo ed ha provato in gran segreto la sua performance al Teatro Ariston ma senza un ingrediente essenziale: il maxi calice nella quale si infila durante il suo più famoso numero di burlesque. La enorme coppa di champagne che avrebbe dovuto utilizzare anche domani durante la prima serata del Festival, è bloccata ad Atlanta causa neve. Nell’attesa l’artista ha dato gli ultimi ritocchi al suo numero che inizialmente aveva chiesto di poter registrare non conoscendo la tradizione live di Sanremo.

Scenografia stile Avatar Una scenografia per l’Ariston ricca di effetti speciali stile Avatar. E’ quella che si preannuncia per domani in occasione della prima serata. Si tratterà di qualcosa mai visto, una sorpresa per l’appunto alla Avatar, ha spiegato Gaetano Castelli, scenografo, al suo 17esimo Festival. Quello di domani sarà – ha promesso Castelli – il primo vero colpo di scena del Festival, in tanti penseranno a un effetto digitale, anche se non sarà proprio così. L’obiettivo è togliere il fiato agli spettatori. L’altra grande novità è rappresentata dall’assenza della scala sul palco dell’Ariston, e quindi resta il mistero su come Antonella Clerici, conduttrice di questo 60mo Festival, arriverà sul palco stesso. Forse volando, ma non si sa. Di certo – altra promessa – si tratterà di qualcosa di altrettanto spettacolare. Un’altra novità sarà poi l’assenza, o quasi, dei fiori. Alle vallette il compito di portarli, e così i primi piani assicurati dalle telecamere valorizzeranno l’opera dei maestri fiorai di Sanremo. E non contento di tutto questo, Castelli promette un ulteriore colpo di scena per la seconda serata.

[fonti ADNKRONOS AGI]

Advertisements

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...