News

Magalli e Ventura, aria di cambiamenti

Si è messo perfino a dieta. E si vede. Giancarlo Magalli si sta asciugando come un’alicetta pur di riconquistarsi Raiuno. Il conduttore dei Fatti vostri (reduce dalla serata I custodi della sicurezza, in cui l’abbiamo visto alle prese con una valletta gazzella, di stampo leghista, alta il doppio di lui) ha nel mirino il suo grande ritorno sulla rete ammiraglia. Sta trattando il suo rientro con il direttore Mauro Mazza e non è escluso che possa arrivare presto con un game-show. Per lui sarebbe la tanto attesa rivincita nei confronti di Fabrizio Del Noce che l’ha sbattuto fuori dalla porta. In attesa dell’evento, Magalli si è messo a dieta. Da Raidue potrebbe andarsene anche Simona Ventura. Dopo la radio Supersimo si sta guardando intorno. Potrebbe perfino decidere di dare un taglio alla sua esperienza Rai e scegliere altri lidi (Mediaset o Sky). Nella rete diretta da Liofredi è sicuro invece l’arrivo di Belen Rodriguez. La showgirl che tanto piace ai piani alti di viale Mazzini affiancherà Dj Francesco Facchinetti nel suo prossimo programma.

LA CAMPAGNA ACQUISTI DI MUCCIANTE. Il direttore di Radio2, nonché condirettore del Gr con delega al Gr2, Flavio Mucciante, è assai intraprendente e voglioso di avere una redazione tutta sua. A riguardo ha incaricato il caporedattore centrale Maria Lepri di sondare i giornalisti del Gr per dare vita a una sorta di campagna acquisti. Non è da escludere che tra qualche mese si possa tornare al definitivo spacchettamento delle testate radiofoniche, con il Gr1, il Gr2 e il Gr3.

DI BELLA PORTA BENE. Il dopo Ruffini è cominciato alla grande per Ballarò. La trasmissione di Raitre anche martedì scorso è arrivata al top degli ascolti: è la seconda volta consecutiva. In pratica da quando c’è il nuovo direttore (Antonio Di Bella), Giovanni Floris si è imposto su fiction e film delle reti ammiraglie. Martedì scorso gli spettatori di Ballarò sono stati 3.768.000, share 14,85%, mentre la fiction di Raiuno, Medicina generale ha ottenuto 3.690.000, share 13,40% nel primo episodio e 3.330.000, share 13,89 nel secondo. Meglio ha fatto il film Una notte al museo su Canale 5, con 3.704.000 spettatori per uno share del 14,63%. Oltre al portafortuna Di Bella, Floris si tiene stretto come un amuleto Franco Bechis, presente come ospite in entrambe le puntate al top.

ZEMAN-TALK. Per anni è sparito, ora i talk-show se lo rincorrono. Un’altra puntata della tv nel segno di Zeman si è vista a Parla con me con Serena Dandini, che per una sera si è sentita Ilaria D’Amico, snocciolando tante belle domande al boemo sul 4-3-3, Mourinho e Moggi. Alla fine abbiamo scoperto che Zeman era di fede juventina e che ormai anche lui è diventato un profeta-oracolo come Boskov. Ha sentenziato un «Tutti i moduli sono buoni, basta saperli applicare». Della serie: «Rigore c’è quando arbitro fischia». Niente male. Però Mourinho direbbe: «Zeru tituli».

[RAI, SERVIZIO PRIVATO di Marco CastoroItalia Oggi 11 dicembre 2009]

Advertisements

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...