News

Chiusura record per "Ti lascio una canzone"

Si è conclusa la prima edizione del nuovo varietà musicale del sabato sera di Raiuno, Ti lascio una canzone, condotto da un’instancabile Antonella Clerici, prodotto da Bibi Ballandi e per la regia di Roberto Cenci. L’ultima puntata è stata seguita da 5.762.000 telespettatori (32,83% di share) superando così, per la seconda settimana consecutiva, la corazzata de La Corrida guidata da Gerry Scotti (questa settimana ha raccolto una platea di 4.778.000 telespettatori, 24,33% share).

Il programma che prevede una gara tra le più belle canzoni della musica leggera italiana interpretate da giovani talenti di età compresa dai 10 ai 16 anni, è partito in sordina e con scarso battage pubblicitario il 5 aprile registrando 4.147.000 telespettatori (21,60%) e ha conquistato settimana dopo settimana sempre più successo, totalizzando nelle cinque puntate andate in onda dal mitico palco del Teatro Ariston di Sanremo una media di 5.004.000 telespettatori (26,62%). Dunque un ottimo successo per la prima rete Rai che fa presagire un ritorno del programma nella primavera 2009, salvo sorprese, ma anche un riscatto per la Clerici, dopo i risultanti deludenti de Il treno dei desideri, programma del sabato sera abbinato alla Lotteria Italia, che in autunno è stato sempre battutto da C’è posta per te di Maria de Filippi. Dalla prossima settimana la casella del sabato sera di Raiuno sarà riempita dal programma Dimmi la verità, condotto da Caterina Balivo. E vedremo se la giovane conduttrice del pomeridiano Festa Italiana, già padrona di casa del programma estivo di prima serata Stasera mi butto, saprà tenere testa in questo finale di stagione alla temibile Corrida di Canale5.

Annunci

2 thoughts on “Chiusura record per "Ti lascio una canzone"”

  1. Ma nella percentuale del “rating”, avete calcolato anche i MILIONI di telespettatori di RAI INTERNATIONAL? Noi l’abbiamo seguita dagli Stati Uniti, via satellite, con un giorno di ritardo, ma seguita fino in fondo. Poi ci sono altri collegamenti in Sud America, nel Medio Oriente, Europa ed Oriente, ma molto probabilmente anche in Africa per chi ha ricezzione satellitare, come in Sud Africa, Congo, Lyberia etc.

    Mi piace

  2. Ma nella percentuale del “rating”, avete calcolato anche i MILIONI di telespettatori di RAI INTERNATIONAL? Noi l’abbiamo seguita dagli Sati Uniti, via satellite, con un giorno di ritardo, ma seguita fino in fondo. Poi ci sono altri collegamenti in Sud America, nel Medio Oriente, Europa ed Oriente, ma molto probabilmente anche in Africa per chi ha ricezione satellitare, come in Sud Africa, Congo, Lyberia etc.

    Mi piace

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...